Probabilità Di Gravidanza. E’ possibile Calcolarle?

Probabilità Di Gravidanza. E’ possibile Calcolarle? 4.00/5 (80.00%) 1 Vota Questo Articolo

Mentre spermatozoi possono sopravvivere fino a un massimo di circa 5 giorni, l’ovocita prodotto con il processo dell’ovulazione ha una vita di 12-24 ore. Unione di questi due dati, già da sola, indica quanto le probabilità di gravidanza, anche in condizioni normali non siano così numerose.

Una coppia infatti ha mediamente il 25% di probabilità di concepire un bambino per ciclo e queste probabilità di gravidanza dipendono da molti altri fattori esterni, come l’età della donna e la frequenza dei rapporti ad esempio. Va da sé che l’individuazione dei giorni fertili aumenta in maniera netta le possibilità di raggiungere una gravidanza, ma non ci si deve certo allarmare se dopo alcuni mesi di tentativi ancora non si riesce a rimanere incinta.

probabilità di gravidanza

Le probabilità di gravidanza variano con l’età.

Questo processo proprio per la sua complessità e delicatezza viene influenzato anche da fattori esterni come lo stress e per questo possono volerci mesi. Si inizia a parlare di infertilità solo dopo un anno di tentativi a vuoto, suggerendo un controllo approfondito per te e il tuo partner che escluda patologie che impediscano effettivamente un concepimento.

 

Le Probabilità di Gravidanza Sono Inversamente Proporzionali Agli Anni

 

L’età della coppia, in particolare della mamma, ha un’incidenza forte sulla fertilità; infatti in media, a 20 anni si ha il 40% di probabilità di rimanere incinta per ogni ovulazione, a 30 anni questa probabilità scende al 30%, fino ad arrivare a meno del 10% a 40 anni.

Per lo stesso principio se il tasso di fertilità è del 100% a 20-25 anni, a 40 anni scende al 5-7%,  a cui si aggiunge anche una diminuzione dei cicli ovulatori.

Questo non significa che dopo i 4° sia impossibile avere un figlio, certamente però le probabilità di gravidanza sono più rare e si aggiungono una serie di fattori di rischio da tenere in considerazione come quelle delle malattie cromosomiche nel feto.

Per questo una gestazione in età avanzata va monitorata in tutti i suoi aspetti fin da subito senza sottovalutare alcun segnale di allarme. Alimentazione, cattive abitudini e stress possono avere un effetto negativo sulle possibilità di gravidanza e vanno quindi tenuti in grande considerazione.

probabilità di gravidanza

Frutta e verdura a volontà per aumentare le probabilità di gravidanza.

In fondo la responsabilità di diventare genitore inizia proprio quando ci si sente pronti per diventarlo, quindi il momento della gestazione che rappresenta la formazioni fisica del bambino che sarà, è fondamentale e non può essere sottovalutata.

 

Un Esercizio Fisico Moderato Aumenta Le Probabilità Di Gravidanza

 

È stato uno studio della Boston University condotto per un anno 3.500 donne tra i 18 e i 40 anni, che ha evidenziato come le donne che desiderano un bambino e che si tengono in allenamento hanno più possibilità di realizzare il loro desiderio rispetto a quelle sedentarie.

La ricerca eseguita sotto la guida della dottoressa Lauren Wise, ha evidenziato che le donne che andavano in bicicletta o praticavano attività all’aria aperta come il giardinaggio, per almeno 5 ore alla settimana, avevano il 18% di probabilità in più di restare incinte. Questo però è vero per le donne normopeso. Per chi è in sovrappeso o sotto peso, l’esercizio fisico non influisce in alcun modo sulle probabilità di gravidanza.

 

In generale però tenersi in forma in maniera moderata anche durante la gestazione aiuta a mantenere una circolazione buona, riducendo i gonfiori tipici della gravidanza specialmente nell’ultimo trimestre e facilita anche il momento del parto, quando la respirazione diventa un processo fondamentale.

 

Sandra Gilaberte

 

Articoli correlati

Commenti

Lascia un commento